Notizie DentitaInCroazia

Otturazioni in ceramica e composito

Se le lesioni sono di piccola entità, il modo più utilizzato per il ripristino del dente è la classica otturazione in composito. Lo specialista, in una sola seduta, modella manualmente il materiale da restauro con resine composite che hanno un colore simile a quello del dente naturale. Se il tessuto dentale residuo è troppo scarso si deve ricorrere al restauro di tipo indiretto dove l’intarso viene realizzato da un tecnico in laboratorio sulla base di impronte prese. Questo intervento richiede più sedute perché gli intarsi richiedono preparazioni parziali dei denti su cui vengono cementati. Secondo il numero di cuspidi dentali coinvolte, gli intarsi possono essere di tipo inlay (nessuna cuspide coinvolta), onlay (fino a 3 cuspidi coinvolte) e overlay (copertura cuspidale completa).

I vantaggi sono il tempo di durata ed un eccellente soluzione estetica. È la scelta protesica migliore per i denti posteriori.